Il Museo

Palazzo Como

Napoli. Il palazzo Como e la chiesa di S. Severo al Pendino prima della demolizione del 1881-1882. Litografia di M. Zam-pella (da R. d’Ambra, Napoli antica) 1899
Napoli. Il palazzo Como e la chiesa di S. Severo al Pendino prima della demolizione del 1881-1882. Litografia di M. Zam-pella (da R. d’Ambra, Napoli antica) 1899

“la più grande sorpresa ci aspetta quando noi dalla via de’ Librai scendiamo in vicinanza del palazzo dell’Aricia [noto oggi come palazzo Marigliano] per un vicolo e ci portiamo in una delle parti più deserte della città, nella strada di S. Severo al Pendino. Quivi di un tratto ci s’offre alla vista una mole imponente d’un palazzo massiccio a rustiche bozze e di stile da richiamarci alla mente senz’altro i caratteristici palazzi di Firenze e di Siena. È l’antico palazzo Como...” (G. FRIZZONI, Napoli ne’ suoi rapporti coll’arte del Rinascimento, in “Archivio Storico Italiano”, s. IV, II, 1878, pp. 519-520.)

 Clicca qui per approfondire